Il Corporate Storytelling per la tua azienda

comunicazione, marketingNo Comments

You Are Here:, marketingIl Corporate Storytelling per la tua azienda
http://www.iperbolecomunicazione.it/2016/07/12/il-corporate-storytelling-per-la-tua-azienda/

computer-472016_1920

Raccontiamo storie ogni giorno. La nostra è una vita fatta di storie. Storie tristi, storie felici, storie di successo o di completo fallimento, ma sempre comunque storie.
Storie da cui ogni giorno, impariamo qualcosa di nuovo.
Lavorare è una storia, e quando si parla di aziende, startup e attività commerciali, tutti vorrebbero che la loro storia, fosse LA storia.

Ma come si crea un’immagine giusta ed efficace ad un’azienda? Come si fa ad emergere tra le tantissime idee che nascono nel cervello di manager e professionisti di settore ogni giorno? Come facciamo a capire quale è la giusta strategia? Come facciamo a far scegliere agli utenti il nostro prodotto/servizio invece che quello di un nostro Competitor? E soprattutto, come facciamo ad emergere nel mercato se il nostro budget è limitato, le risorse sono poche e la vita di ogni giorno ci stressa troppo per riuscire anche solo a pensare a qualcosa di alternativo?

 Costruendo una storia

 Il Corporate storytelling è proprio questo, la capacità di creare una storia buona e convincente, altamente rappresentativa e decisamente motivante. L’obiettivo è quello quindi di creare una storia intorno all’impresa, al brand che si vuole rappresentare, una storia capace da affascinare le persone, in qualsiasi modo possibile. Perché se non lo facciamo noi, di sicuro lo farà qualcun altro, magari proprio il nostro competitor. Costruire l’immagine giusta però non ha nulla a che fare con l’essere autocelebrativi, o egocentrici. No, assolutamente no, sennò si rischierebbe proprio l’effetto che non vogliamo:ovvero che tutti si allontanino da noi.

social-1148035_1920

Costruire una storia significa studiare il contesto, analizzare le varianti, conoscere a fondo la realtà per riuscire ad elaborare la giusta via comunicativa, progettata in funzione della sua efficacia. Che non per forza deve essere radicale, super ironica o mai vista (perché ormai  si è provato quasi di tutto). Costruire la giusta storia, vuol dire non dimenticarsi di ogni aspetto dell’analisi strategica, dal marketing fino al design del prodotto finale, passando per la comunicazione, pubbliche relazioni, risorse umane e pianificazione del business.  Significa cucirsela addosso, e starci bene dentro, significa che il vestito non ci stringe da nessuna parte e non perde punti. Significa che non c’è alcun pericolo che la stoffa si strappi all’improvviso, magari per un piegamento improvviso…

Lo storytelling resta comunque un approccio operativo, capace di garantirne l’efficacia sia se applicato al breve termine che al lungo,  che aiuta a gestire le crisi, ottimizza i processi e che consente di misurare i risultati in materie di vendite, contatto con il pubblico, condivisione delle informazioni, apprezzamento o meno da parte degli utenti della brand imagine.

sorytelling

Ma come si applica concretamente all’impresa?

Il racconto di una storia d’impresa va applicato, per essere efficace, a tutti gli aspetti del brand, costruendo un’immagine credibile, lineare e unica. Dalla scelta dei colori, al tono di voce da usare, al coinvolgimento di terze parti, alla scelta della linea da usare, in fatto di design del prodotto, design aziendale, metodo comunicativo per la stampa (sia off che online) e soprattutto Social Media.

comunicazione non esattamente efficace - Algida
comunicazione non esattamente efficace – Algida

I social sono ormai diventati parte integrante della vita di tutti i giorni ed è proprio sui social che stanno i clienti, possibili consumatori, attori sociali. E la scelta della giusta linea comunicativa sui social è fondamentale per la credibilità del brand, che va costruito e mantenuto lineare e (oserei dire) limpido.

Basta un post scritto di fretta o che presenti una comunicazione ambigua per mettere in discussione la credibilità del brand, perché inevitabilmente poi le persone si ricorderanno di quello più che di tutto il resto…

Quindi per concludere possiamo dire che:

Fare Corporate Storytelling non vuol dire semplicemente raccontare delle storie a qualcuno, ma studiare  strategicamente il funzionamento dei racconti d’impresa per poterli progettare in funzione della loro efficacia. Usare le tecniche dello Storytelling aiuta l’azienda a riprendere il controllo (dei processi, dei costi, dei risultati), accrescere il capitale narrativo, professionale e competitivo interno, produrre un vantaggio  strategico sull’arena competitiva (in termini culturali, gestionali, comunicativi, …) e soprattutto ad avere le persone e gli strumenti necessari per mantenerlo nel tempo rispetto ai propri competitors.
Una narrazione d’impresa efficace è la chiave per conquistare una supremazia narrativa di ascolto e di proposta: una posizione dominante su quel mondo simbolico-discorsivo da cui nascono gli impulsi al consumo e all’acquisto, il cuore pulsante di ogni business.
Riprendiamo il filo del discorso: Perchè fare Storytelling? Corporate Quindi, perché fare Corporate  storytelling? Perché, anche se non siamo noi a farlo, una storia verrà raccontata comunque: sulla nostra impresa, sul nostro brand, sulle nostre persone. Sarà quella giusta? Dall’efficacia dei racconti dipende l’efficacia dell’azienda. (Tratto da Corporate Storytelling L’ago e il filo del racconto di impresa – www.storyfactory.it/ebook2013/01)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top