Social Media Manager: questo sconosciuto

social mediaNo Comments

You Are Here:Social Media Manager: questo sconosciuto
http://www.iperbolecomunicazione.it/2016/03/31/social-media-manager-questo-sconosciuto/

social-media-manager-overplaceIl SMM è una ‘nuova’ figura che entra nell’ambito delle carriere professionali, nel panorama delle nuove tecnologie, strumenti di comunicazione e dei social network.
Magari ne avete anche sentito parlare, senza però capire esattamente chi è e cosa fa.
Molti pensano che sia una figura sopravvalutata, un ibrido tra un giornalista che si occupa dell’ufficio stampa e che nel tempo che rimane, posta ‘cose’ su facebook e sui social. Qui in Friuli, nemmeno si sa che cosa sia.
In città più #social invece, succede che venga definito come quello che ‘scrive e sta su facebook’.
Ma sappiamo che facebook, come gli atri social network in continua espansione, non nascono con fini prettamente promozionali o professionali, l’unico tra i social, con questi intenti è invece sicuramente Linkedin, e ora, anche Google+, che ha un appeal molto più ‘professional’.

Ma cerchiamo di fare un po’ di chiarezza:

Tintero-Ebook-Workbook-June-2015-Post

Il Social Media Manager, chi è???

Il SMM è una figura professionale che opera all’interno delle aziende, ma lo troviamo anche in altre realtà, come quelle commerciali o per curare l’immagine di persone famose, (o che vogliono diventarlo) in diversi ambiti e campi. Si occupa di marketing, e di promuovere la realtà per cui lavora sui social media.
Deve avere competenze di marketing e di comunicazione. Saper scrivere correttamente e conoscere quali sono le strategie giuste, comunicative e non, per far conoscere l’azienda o la realtà che promuove.
E‘ un professionista che deve avere la giusta sensibilità, acume, intelligenza e cultura, per capire quale sia il modo giusto per promuovere, raggiungendo gli obbiettivi prefissati dal cliente, o dall’azienda.
Importante che abbia una visione globale e che conosca perfettamente la realtà per la quale lavora.
Bisogna saper studiare l’azienda, saper consigliare, capire le esigenze e non da ultimo, studiare un modo per migliorarsi, ogni giorno.

pixel77-free-vector-broadcast-icon-2306

Non si tratta quindi di postare solo qualche foto su facebook, ma bensì di creare un vero e proprio piano editoriale per l’azienda, con strategia e calendario annessi. Capire quali sono i modi e i momenti giusti per comunicare, sviluppando così, un’interazione tra gli utenti del social e il profilo aziendale, in termini di ‘like’, condivisioni, visualizzazioni ecc.
Questi, c’è da dire, non si trasformano immediatamente in vendite per l’azienda, ma fanno consocere il brand, sviluppano la sua consolidazione, la così detta ‘Brand Identity‘ e con il lavoro (fatto bene!) costante, si contribuisce a far crescere il profilo aziendale, incrementando la visibilità, non solo sui social, e le vendite dei prodotti, in un secondo momento.
Fidelizzando così il cliente e trasformando gli utenti semplici in potenziali acquirenti.

Sembra fantascienza?

No, non lo è.
Si tratta di un lavoro ben strutturato che il SMM fa, quasi sempre rimanendo nell’ombra.
Si tratta di professionisti che non si espongono in prima persona, ma si ‘fanno notare’ attraverso la credibilità che un brand acquisisce, al gradimento del pubblico verso il prodotto/servizio e che si riscontra attraverso recensioni e/o opinioni che gli stessi utenti lasciano sui social.
Oggi, tutti abbiamo uno smartphone e la maggior parte del nostro tempo, che si può calcolare anche in momenti ‘morti’ che abbiamo in pausa pranzo, mentre aspettiamo l’autobus, siamo in coda in auto (ecco forse qui sarebbe meglio evitare!) dal parrucchiere, mentre aspettiamo i nostri figli uscire da nuoto o da scuola, li passiamo sui social. Che sia facebook, twitter, intsagram, snapchat (se siamo giovanissimi) o linkedin piuttosto che pinterest, ci ritroviamo con il telefono in mano. Sempre.
Ecco perchè la figura del SMM è così importante. Non ci si può improvvisare, ma come in tutte le professioni, bisogna conoscere le strategie giuste e le modalità efficaci per raggiungere gli obiettivi.
Quindi, se sei un’azienda, associazione, attività commerciale, o sei interessato a promuovere la tua immagine personale, affidati ad un professionista, sarà sicuramente la scelta più giusta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top